L'antropologia oceanografica è un'area di studi in cui alcuni fondamenti delle Scienze Etnoantropologiche e dell'Antropologia Fisica sono usati per valutare l'attività dell'uomo in mare. Sviluppatasi a partire dagli anni novanta studia le rotte di migrazione dei primi uomini in mare, oltre al loro modo di navigare, di costruire imbarcazioni, di pescare in navigazione, di "leggere" il mare e le stelle. È compreso lo studio della permanenza umana a grande profondità e in ambienti "speciali". L'approccio è impostato sulla multidisciplinarità con una commistione dei classici strumenti concettuali dell'antropologia e dell'oceanografia.

Rami disciplinari[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Rodolfo Lama, "2403: analisi di un sottomarino tascabile", Studi e Materiali di Antropologia Oceanografica,Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per i Servizi Tecnici Nazionali, Servizio Idrografico e Mareografico Nazionale, Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato,1989.
  • Rodolfo Lama, "Ipotesi di programma per lo studio della sopravvivenza umana alle grandi profondità",Studi e Materiali di Antropologia Oceanografica, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per i Servizi Tecnici Nazionali, Servizio Idrografico e Mareografico Nazionale, Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato,1989.
  • Rodolfo Lama, "Concentratori di energia", Studi e Materiali di Antropologia Oceanografica,Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per i Servizi Tecnici Nazionali, Servizio Idrografico e Mareografico Nazionale, Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato,1991.
  • Rodolfo Lama, "Antropologia Oceanografica: Costruzioni navali scafi in legno e ferro",Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per i Servizi Tecnici Nazionali, Servizio Idrografico e Mareografico Nazionale, Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato,1994
  • Rodolfo Lama, "Antropologia Oceanografica:gli otoliti del teleosteo Xiphias Gladius", Studi e Materiali di Antropologia Oceanografica,APAT Agenzia per la Protezione dell'Ambiente e per i Servizi Tecnici,Dipartimento per la Tutela delle Acque Interne e Marine, 2000.
  • Rodolfo Lama Stefano Corsini, "La Rete Mareografica Italiana",Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per i Servizi Tecnici Nazionali, Servizio Idrografico e Mareografico Nazionale, Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato,2000.
  • Rodolfo Lama Stefano Corsini, "La Rete Mareografica Italiana:analisi delle serie storiche", Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato,APAT Agenzia per la Protezione dell'Ambiente e per i Servizi Tecnici,Dipartimento per la Tutela delle Acque Interne e Marine,2003.
  • Marisol Retamal G.,"Canoeros Australi inspiran estudio de académico italiano", La Prensa Austral, Punta Arenas,Jueves 10 de abril de 2003.
  • Marisol Retamal G., "Italiano espera completar investigaciòn sobre canoeros",La Prensa Austral, Punta Arenas,Jueves 17 de abril 2003.
  • Rodolfo Lama, "Un Mundo de Agua", El Mercurio,Santiago de Chile, Domingo 14 de marzo 2004.
  • Marisol Retamal G., "Investigan poblamiento en la zona austral",La Prensa Austral, Punta Arenas,Miércoles 24 de noviembre de 2004.
  • Bello, "Rarezas modernas", La Prensa Austral,Punta Arenas, Jueves 25 de noviembre 2004.
  • Rodolfo Lama, "En Kayak por el Cabo de Hornos", El Mercurio,Santiago de Chile, Domingo 23 de octubre 2005.
  • Lara Ricci, "Antropologia Estrema:in canoa a Capo Horn" Il Sole 24 ore, Giovedì 31 marzo 2005.
  • Rodolfo Lama, "Il Metodo di Newton-Raphson e il filtro di Kalman in un'applicazione di dinamica satellitare", Bollettino Ondametrico - Studi,APAT Agenzia per la Protezione dell'Ambiente e per i Servizi Tecnici,Dipartimento per la Tutela delle Acque Interne e Marine,2006.
  • Ilaria Sacchettoni, "Sulle tracce dei Polinesiani mangiando bacche e radici" Corriere della Sera, Lunedì 3 marzo 2008.
  • Marisol Retamal G., "Italiano estudia semejanzas entre polinésicos y yaganes", El Magallanes, Punta Arenas, 7 de diciembre de 2008.
  • Rodolfo Lama,"Tras las huellas de los antiguos reyes de los mares", El Magallanes, Punta Arenas, 18 de enero de 2009.
  • Lorena Cecchini,"Sulle tracce degli Antichi Re dei Mari",ideAmbiente,ISPRA Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale,Gennaio Febbraio 2011.
  • Lorenzo Morandotti, "In canoa a Capo Horn sulle tracce dei Polinesiani",Corriere della Sera, Corriere di Como, Martedì 20 dicembre 2011.
  • Lorenzo Morandotti, "In canoa a Capo Horn sulle tracce dei re dei mari", Corriere della Sera, Corriere di Como, Domenica 19 agosto 2012.
  • "Rodolfo Lama investiga el territorio del Cabo de Hornos desde el ano .." El Pinguino, Punta Arenas 13 marzo 2015.
  • Angelo Perfetti "L'Ultimo Esploratore" IN TERRIS Online International Newspaper 18 agosto 2015.

Note[modifica | modifica sorgente]

Fonti[modifica | modifica sorgente]



I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.