Francesco Cavalli (Rimini, 4 gennaio 1969) è uno scrittore italiano.

Nasce a Rimini nel 1969 e risiede a Riccione, città in cui nel 1995 è stato tra i fondatori del Premio Giornalistico Televisivo Ilaria Alpi di cui oggi è direttore.

Nel 2005, insieme a Luciano Scalettari, giornalista di Famiglia Cristiana, al deputato dei Verdi, Mauro Bulgarelli e all'operatore Alessandro Rocca, va in Somalia, ripercorrendo le tappe di Ilaria Alpi e Miran Hrovatin. Da questo viaggio di inchiesta nel 2006 nasce il reportage: Somalia-Italia sul traffico dei rifiuti tossici in Somalia.

Il lavoro giornalistico verrà successivamente acquisito agli atti della Commissione Parlamentare di inchiesta sulla morte di Ilaria Alpi e Miran Hrovatin nel 2006. Dallo stesso viaggio verranno realizzate anche mostre fotografiche e reportage sul settimanale Famiglia Cristiana.

Nel 2014 esce per Milieu Edizioni il suo primo romanzo: La Strada di Ilaria, che racconta i fatti sui quali lavorava Ilaria Alpi e sulle ragioni della sua morte. Nel risvolto di copertina si legge: "Traffici di armi e di rifiuti tossici, corruzione, misteri nello storico rapporto fra Somalia e Italia: una storia che deve essere raccontata, e che nella scelta stilistica volutamente non giornalistica, riesce a coniugare narrazione pura a informazione".

Fonti[modifica | modifica sorgente]



I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.