Gianni Garamanti (Firenze, 20 dicembre 1967) è uno scrittore, ambientalista, paesaggista, direttore di museo, formatore e comunicazione web italiano, direttore del Museo FirST - Firenze Scienza e Tecnica, Scrittore e Comunicazione web.

Ha scritto un romanzo finalista al Premio Italo Calvino e un libro illustrato per ragazzi intitolato Il libro delle Grandi Mappe. Ha pubblicato anche un saggio sull'utilizzo del CRM nelle attività di Marketing di PMI e professionisti.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Dopo la laurea alla facoltà di Scienze Naturali dell'Università di Firenze (1995) e ottenuto il Dottorato di Ricerca in Ecologia vegetale e Biosistematica, pubblica in Journal of Environmental Design "An Analysis of Human Impact on the Island od Elba (Tuscan Archipelago) and the Evolution of its Landscape from 1980 to Today".

Divulgatore scientifico[modifica | modifica sorgente]

Nel 1996 crea un'agenzia di freelance che adotta un processo totalmente on line per la proposta, revisione e distribuzione di articoli di divulgazione scientifica ai mass-media. E' uno dei primi esempi in Italia. Viene assunto nel 1999 con l'incarico di responsabile dei contenuti in Citylife S.p.A. (società composta da Accenture, Cassa di Risparmio di Firenze, Dada e MonrifNet) per la quale realizza il portale cittadino Firenze.net.


Romanziere[modifica | modifica sorgente]

Saggista[modifica | modifica sorgente]

  • Nel 2013 è pubblicato "Il grande libro delle mappe" (Mondadori editore), con le illustrazioni di Marco Serpieri, per ragazzi dagli 8 ai 14 anni.
  • Sempre nel 2013 è pubblicato "Gestire e migliorare le vendite - Come rendere efficiente la commercializzazione – L’organizzazione, gli strumenti, le verifiche, gli sviluppi", (De VecchiGiunti editore), a cura di Change Training & Consulting, con l’introduzione di Clint Oram (CTO Co-founder, Sugar CRM).

Comunicazione Web[modifica | modifica sorgente]

Dal 1996 Gianni Garamanti si occupa di comunicazione web, realizza e gestisce piattaforme CMS, CRM e LMS. Nel 2003 diventa Amministratore delegato di una società di web content providing

Didattica[modifica | modifica sorgente]

  • E' formatore in aula e a distanza, presenta e organizza incontri e discussioni pubbliche dal 1995.

Direttore del museo FirST di Firenze[modifica | modifica sorgente]

Il 1 luglio 2013 assume l'incarico di Direttore della Fondazione Scienza e Tecnica e quindi anche del Museo FirST - Firenze Scienza e Tecnica.

Note[modifica | modifica sorgente]

1.Diploma della Scuola di Drammaturgia di Dacia Maraini (presso il Teatro delle Donne, a Calenzano - Firenze) 2. Diplomato alla scuola di recitazione dei Teatri dell'Imbarco di Nicola Zavagli e Barbara Visibelli 3. Assistente alla regia per lo spettacolo "Amaramore" di e con Carlina Torta 4. Responsabile del sito Radiodrammi.it e co-autore dello script radiofonico "Anime perse" insieme al gruppo di lavoro di Radiodrammi.it 5. Redazione e progettazione di “Mon jardin guide pratique de jardinage”, CD-Rom distribuito in Francia da Emme editore (1999) 6. Premio del Parco Naturale dell’Arcipelago Toscano per la migliore tesi di laurea sugli aspetti naturalistici e antropici (1998) 7. Supervisione e predisposizione dei sistemi di comunicazione per “Socializzare in tutte le lingue del mondo” (2008 progetto promosso da AICS - CeSVoT)

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Fonti[modifica | modifica sorgente]



I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.