La Graviola (nella terminologia scientifica di Linneo Annona muricata), è una pianta appartenente alla famiglia delle Annonaceae, (famiglia che raccoglie eccellenti piante da frutta) che produce un frutto che in America latina è comunemente chiamato Guanàbana, Graviola o Corossole. Negli USA e in altri paesi di lingua inglese, è conosciuta come Soursop.

In esperimenti in vitro il frutto dell'Annona Muricata avrebbe rivelato alcune capacità anti-tumorali

Il Guanàbano è un fruttifero strettamente tropicale in quanto originario delle basse terre umide dei Caraibi, che solo all'equatore può raggiungere i 1500 metri di quota. Alle latitudini tropicali può crescere non oltre i 500 m. In Florida sopravvive solo all'estremo sud protetto dai venti settentrionali. La pianta dà segni di sofferenza già a 5 °C, si defoglia a 2 °C e muore a 0 °C.

Guanàbana - Soursop
Soursop fruit.jpg
Frutto della guanàbana o graviola
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Classe Magnoliopsida
Ordine Magnoliales
Famiglia Annonaceae
Genere Annona
Specie A. muricata
Nomenclatura binomiale
Annona muricata
L.

Origine e diffusione[modifica | modifica sorgente]

La pianta sembra originaria delle Antille, ma già ai tempi dell'arrivo dei primi coloni spagnoli era diffuso in tutto il Tropico americano. In breve tempo si diffuse anche in Asia meridionale dove il frutto è coltivato e frequente nei mercati. Su scala limitata si trova anche al nord dell'Australia e pochi esemplari nel sud della Florida.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

L'albero della Guanàbana arriva ad un'altezza di 8-12 metri, poco ramificato. I fiori sono oblunghi e hanno tre sepali e tre petali di colore verde e giallo.

Produce un frutto della larghezza di 20-30 cm, con buccia sottile color verde scuro e con aculei morbidi, il cui peso può arrivare a 2,5 kg. Internamente il frutto è bianco, morbido, succoso e molto dolce.

Il frutto della graviola, guanàbana o soursop

Consumo e conservazione[modifica | modifica sorgente]

Quando maturo è morbido, di rapida deperibilità. Si consuma tagliato a metà e mangiato con cucchiaino. Si può utilizzare per frullati. In Colombia viene frullato con il latte freddo.

Abbastanza deperibile e di breve conservazione, bisogna consumarlo subito appena maturo.

Proprietà[modifica | modifica sorgente]

L'annona Muricata contiene una buona percentuale di zuccheri, (circa il 20%), una discreta dose di proteine ed inoltre è ricca di vitamina C.

Negli ultimi anni è stato ventilato, in particolar modo tramite email anonime senza nessun fondamento scientifico, che il consumo di Guanabana sarebbe di aiuto a combattere il cancro; non si sono effettuati test clinici di nessun tipo che dimostrino o smentiscano tali affermazioni[1].

Studi recenti sembrano invece correlare il consumo di guanàbana con forme atipiche del morbo di Parkinson, dovute all'alta concentrazione di annonacina presente nei suoi frutti. La quantità di annonacina nel frutto è infatti 100 volte maggiore di quello presente nelle foglie, con le quali in varie zone del continente americano si prepara il tè. Come indicatore della sua potenziale tossicità, si stima che un adulto che consuma un frutto o un barattolo di nettare al giorno ingerirebbe in un anno una quantità di annonacina pari a quella che induce danni cerebrali a ratti da laboratorio ai quali è stata somministrata per via endovenosa[2].

Link scientifici a Pubmed, che descrive alcune sue proprietà forse utili nella terapia anti-cancro[modifica | modifica sorgente]

Ipotesi di funzionamento su alcune sostanze contenute sulla Graviola[modifica | modifica sorgente]

Acetogenine come inibitrici di una pompa che espelle i farmaci dalle cellule?[modifica | modifica sorgente]

Links a siti che consigliano al Graviola o Soursop come antitumorale[modifica | modifica sorgente]

in inglese

Denominazione della Annona muricata in varie lingue[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. Ralph W. Moss. [/web/20110501180630/http://www.cancerdecisions.com/content/view/473/2/lang,english/ A Friendly Skeptic Looks at Graviola]. cancerdecisions.com, 31-08-2003
  2. Champy, Pierre; Alice Melot, Vincent Guérineau Eng, Christophe Gleye, Djibril Fall, Gunter U. Höglinger, Merle Ruberg, Annie Lannuzel, Olivier Laprévote, Alain Laurens, Reynald Hocquemiller (2005). Quantification of acetogenins in Annona muricata linked to atypical parkinsonism in guadeloupe. Movement Disorders (Movement Disorder Society) 20 (12): 1629-1633. DOI:10.1002/mds.20632.

Altre annonacee[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti di Wikipedia[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Fonti[modifica | modifica sorgente]

Video sulla Graviola[modifica | modifica sorgente]



Curarsi Portale Curarsi: accedi alle voci di Verdiana-Wikia che trattano di Curarsi
Mangiare Portale Mangiare: accedi alle voci di Verdiana-Wikia che trattano di Mangiare
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.