H2Roma energy&mobility show è una manifestazione che per oltre dieci anni si è tenuta a Roma nel mese di novembre. Si compone di un salone dell'auto e di una serie di attività per mettere in contatto l'industria automobilistica con il mondo della ricerca indipendente[1]. Tratta di ecologia e motori nei suoi aspetti legati al mondo automobilistico.

Nel 2013 la manifestazione si è trasferita nel quartiere fieristico di Rimini, in contemporanea con la più grande manifestazione nazionale dedicata al recupero di materia ed energia e dello sviluppo sostenibile[2]. L'evento ha mutato il suo nome in H2R[3]

File:H2roma sala alta.jpg

H2Roma energy&mobility show

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

La prima manifestazione si svolse nel 2002. L'iniziativa permette la conoscenza delle soluzioni sviluppate nei laboratori italiani in un confronto, attraverso la partecipazione a convegni e l'esposizione di tecnologie, prototipi e progetti di ricerca, con la grande industria internazionale, con la stampa ed il pubblico.

H2R è promosso dal CNR – Consiglio Nazionale delle Ricerche - Dipartimento Energia e Trasporti, dall'ENEA - Agenzia Nazionale per le Nuove tecnologie, l'Energia e lo sviluppo economico sostenibile, dal CIRPS – Centro Interuniversitario per lo Sviluppo sostenibile della Sapienza Università di Roma.

È il primo salone dedicato alla sostenibilità dell'energia[4][5][6], della mobilità e dell'auto in Italia ed è l'unica manifestazione internazionale[4][5][6] centrata sul confronto tra la grande Ricerca indipendente ed i maggiori gruppi industriali.

Caratteristica essenziale della manifestazione è l'indipendenza[7]: ciò permette una comunicazione scientifica ed istituzionale, la manifestazione è aperta a giornalisti, istituzioni, pubblico e studenti.

Struttura[modifica | modifica sorgente]

  • Esposizione – Green Expo, con l'esposizione di tecnologie e veicoli a basse emissioni ed emissioni zero.
  • Programma di incontri, workshop, conferenze stampa – Workshop scientifici con pubblico e stampa, presentazione di dati, sondaggi ed inchieste, incontri organizzati con quotidiani e riviste del settore, conferenze stampa organizzate da marchi automobilistici ed industrie energetiche.
  • Prove di guida su strada – Green Drive, con la possibilità per il pubblico e gli esperti di guidare su strada veicoli con tecnologie innovative, basse emisisoni ed emissioni zero.
  • H2R Ricerca – Premio "H2R Energia e Mobilità" a ricercatori autori di pubblicazioni su riviste scientifiche di rilevanza internazionale che abbiano come oggetto lavori, ricerche e scoperte originali nell'area dei sistemi energetici e dei sistemi e delle tecnologie per la mobilità

Storia ed evoluzione[modifica | modifica sorgente]

File:Host 3.png

lo Human Oriented Sustainable Transport (HOST) all'edizione 2012 dell'H2Roma

Le edizioni annuali[8] si sono svolte nelle seguenti sedi:

  • Dal 2002 al 2005 - Auditorium del CNR con l'antistante piazzale Aldo Moro per l'esposizione e le prove su strada di veicoli e prototipi.
  • Dal 2006 al 2007 - Sala della Protomoteca del Campidoglio con Piazza del Popolo come agorà espositiva delle auto e delle tecnologie eco-compatibili e partenza delle prove su strada.
  • Nel 2008 - Piazza del Popolo con esposizione, spazi conferenze e partenza delle prove su strada.
  • Nel 2009 - Palazzo Pamphilj in Piazza Navona, con l'area espositiva nel chiostro del Palazzo della Cancelleria.
  • Dal 2010 – Salone delle Fontane, Eur. Esposizione in spazi interni ed esterni, incontri scientifici, conferenze stampa, percorsi didattici e divulgativi, prove su strada di modelli e prototipi a basse emissioni e ad emissioni zero.

Note[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti di Wikimedia[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Fonti[modifica | modifica sorgente]



I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.