Logo di Lifegate

LifeGate Impatto Zero è un progetto che si propone di raggiungere l'impatto zero in riviste, libri, giornali, ... ripiantando alberi per ogni copia venduta. Da qui poi si estende in altri ambiti, sempre però con lo scopo di ripiantare alberi.

« Impatto Zero quantifica l'impatto ambientale di attività, aziende, prodotti e persone calcolando le emissioni di anidride carbonica e gas a effetto serra e le compensa con la creazione e tutela di nuove foreste in Italia e nel mondo. Si avvale di Università e Partner specializzati nel Life Cycle Assessment per il calcolo dell'impatto ambientale. Collabora con Parchi e Riserve per le attività di riforestazione e tutela dei terreni. Bios, ente riconosciuto dall'Unione Europea, certifica l'intera filiera di Impatto Zero.[...] Le emissioni di anidride carbonica (CO2) sono la principale causa dell'effetto serra, e tutti noi ne produciamo con ogni nostra attività, dall'andare in vacanza al leggere un libro. La buona notizia è che possiamo fare un gesto concreto per neutralizzare il nostro impatto sull'ambiente. »
(dal sito di LifeGate)

Adesioni[modifica | modifica sorgente]

Hanno aderito al progetto alcune riviste, case editrici... (ad esempio alcune riviste dell'editore Rizzoli-Corriere della Sera e l'editore di libri Salani).

Inoltre anche varie librerie, aziende e privati stanno man mano aderendo.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]



I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.