(Creata pagina con ' {{Bio |Nome = Marco |Cognome = Furfaro |Sesso = M |LuogoNascita = http://it.wikipedia.org/wiki/Pistoia Pistoia |LuogoNascitaLink = |GiornoMeseNascita = 19 giugno |AnnoNascit...')
 
 
(Una versione intermedia di un altro utente non mostrate)
Riga 16: Riga 16:
 
|PostNazionalità=, membro della segreteria nazionale di [[Sinistra Ecologia Libertà]] dal 2013. Ha contribuito a fondare nel marzo 2009 Sinistra e Libertà (''SL''), da cui poi nel dicembre dello stesso anno nasce [[Sinistra Ecologia Libertà|SEL]]
 
|PostNazionalità=, membro della segreteria nazionale di [[Sinistra Ecologia Libertà]] dal 2013. Ha contribuito a fondare nel marzo 2009 Sinistra e Libertà (''SL''), da cui poi nel dicembre dello stesso anno nasce [[Sinistra Ecologia Libertà|SEL]]
 
}}
 
}}
  +
{{Stack|
 
 
{{carica pubblica
 
{{carica pubblica
 
|carica= Membro della segreteria nazionale di [[Sinistra Ecologia Libertà]]
 
|carica= Membro della segreteria nazionale di [[Sinistra Ecologia Libertà]]
Riga 22: Riga 22:
 
| luogo_nascita = Pistoia
 
| luogo_nascita = Pistoia
 
| data_nascita = 19 giugno [[1980]]
 
| data_nascita = 19 giugno [[1980]]
| immagine = Marcofurfaro.jpg
+
| immagine = Marco_Furfaro_SEL.jpg
  +
| dimmagine = 350px
 
| titolo = Laurea magistrale
 
| titolo = Laurea magistrale
 
| partito = [[Sinistra Ecologia Libertà]]
 
| partito = [[Sinistra Ecologia Libertà]]
 
|sito=http://www.marcofurfaro.it/
 
|sito=http://www.marcofurfaro.it/
}}
+
}}|}}
   
 
== Biografia ==
 
== Biografia ==
Riga 44: Riga 45:
   
 
== Il 9 aprile 2011 e la nascita della rete TILT! ==
 
== Il 9 aprile 2011 e la nascita della rete TILT! ==
Ha fatto parte del comitato promotore de "Il nostro tempo è adesso - la vita non aspetta" che il 9 aprile 2011 ha portato in piazza per la prima volta decine di migliaia di precari in tutta Italia. Pochi mesi dopo ha fondato TILT!, una rete generazionale di associazioni, singoli e movimenti con l'obiettivo di ricostruire la sinistra a partire dalla condizione di precarietà lavorativa ed esistenziale che affligge giovani e meno giovani. L'11 febbraio 2012, con i ragazzi e le ragazze dell'associazione, incontra a Roma [[Camila Vallejo]], leader del movimento studentesco cileno e oggi deputata del Parlamento di Santiago del Cile. È il primo firmatario della proposta di legge popolare sul reddito minimo garantito.
+
Ha fatto parte del comitato promotore de "Il nostro tempo è adesso - la vita non aspetta" che il 9 aprile 2011 ha portato in piazza per la prima volta decine di migliaia di precari in tutta Italia. Pochi mesi dopo ha fondato TILT!, una rete generazionale di associazioni, singoli e movimenti con l'obiettivo di ricostruire la sinistra a partire dalla condizione di precarietà lavorativa ed esistenziale che affligge giovani e meno giovani. L'11 febbraio 2012, con i ragazzi e le ragazze dell'associazione, incontra a Roma [[Camila Vallejo|Camila Vallejo]], leader del movimento studentesco cileno e oggi deputata del Parlamento di Santiago del Cile. È il primo firmatario della proposta di legge popolare sul reddito minimo garantito.
   
 
==Note==
 
==Note==
Riga 56: Riga 57:
   
 
{{Alfabetico}}
 
{{Alfabetico}}
 
 
[[Categoria:Ecologisti italiani]]
 
[[Categoria:Ecologisti italiani]]
 
[[Categoria:Politici di Rifondazione Comunista]]
 
[[Categoria:Politici di Rifondazione Comunista]]

Versione attuale delle 17:44, 6 lug 2014


Marco Furfaro (Pistoia, 19 giugno 1980) è un politico italiano, membro della segreteria nazionale di Sinistra Ecologia Libertà dal 2013. Ha contribuito a fondare nel marzo 2009 Sinistra e Libertà (SL), da cui poi nel dicembre dello stesso anno nasce SEL.

Marco Furfaro
Marco Furfaro SEL.jpg


Membro della segreteria nazionale di Sinistra Ecologia Libertà

Dati generali
Partito politico Sinistra Ecologia Libertà

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Laureato in Economia all'università di Firenze nel 2004, nel 2005 si è recato a Mostar, in Bosnia, per fare il cooperante. Terminato il contratto, è stato assunto tramite colloquio al Parlamento Europeo, come collaboratore dell'astronauta Umberto Guidoni, lavorando in particolare nei settori della ricerca e dell'ambiente. In questo periodo, al fianco di Guidoni, collabora alla fondazione del nascente partito Sinistra e Libertà guidato da Nichi Vendola (successivamente Sinistra Ecologia Libertà). Ha lavorato per due anni come segretario generale dell’associazione "Frascati Scienza", ed è tuttora presidente di "Spaziando", associazione di divulgazione scientifica, e portavoce nazionale di "Laicità e diritti". Rientrato in Italia nel 2009, vive e lavora a Roma.

L'impegno politico[modifica | modifica sorgente]

Il progetto di Sinistra Ecologia Libertà[modifica | modifica sorgente]

Coordinatore regionale SEL per il Lazio nel 2010 e membro della presidenza nazionale con delega a movimenti e politiche giovanili dallo stesso anno. Membro della segreteria nazionale dal 2013, è stato confermato nel secondo congresso nazionale del partito, svoltosi a Riccione nel gennaio 2014.

Responsabile per il sito nazionale di SEL dal 2009 al 2012.

Le elezioni regionali del Lazio 2013[modifica | modifica sorgente]

Nel febbraio 2013 è stato candidato alle elezioni regionali del Lazio, per la circoscrizione della provincia di Roma, nella lista di SEL per Nicola Zingaretti presidente, ottenendo 4.741 preferenze e risultando il candidato di SEL più votato nella Capitale.

Le elezioni europee del 2014[modifica | modifica sorgente]

A marzo 2014 annuncia la sua candidatura nella circoscrizione Italia centrale per L'Altra Europa con Tsipras, la lista elettorale italiana di sinistra costituitasi in occasione delle elezioni europee del 2014 a sostegno della candidatura di Alexis Tsipras alla Presidenza della Commissione europea. Nella circoscrizione centro egli risulta il primo dei non eletti con quasi 23.862 preferenze, preceduto da Barbara Spinelli, che originariamente aveva annunciato di rinunciare al seggio, ma nelle ultime dichiarazioni ha annunciato di accettarlo.[1]

Il 9 aprile 2011 e la nascita della rete TILT![modifica | modifica sorgente]

Ha fatto parte del comitato promotore de "Il nostro tempo è adesso - la vita non aspetta" che il 9 aprile 2011 ha portato in piazza per la prima volta decine di migliaia di precari in tutta Italia. Pochi mesi dopo ha fondato TILT!, una rete generazionale di associazioni, singoli e movimenti con l'obiettivo di ricostruire la sinistra a partire dalla condizione di precarietà lavorativa ed esistenziale che affligge giovani e meno giovani. L'11 febbraio 2012, con i ragazzi e le ragazze dell'associazione, incontra a Roma Camila Vallejo, leader del movimento studentesco cileno e oggi deputata del Parlamento di Santiago del Cile. È il primo firmatario della proposta di legge popolare sul reddito minimo garantito.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. L'elenco completo dei 73 eurodeputati italiani. URL consultato in data 31 maggio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Fonti[modifica | modifica sorgente]



I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.