La Marlane è stata un'azienda tessile italiana del gruppo Marzotto attiva fino al 1990 a Praia a Mare, nota per essere al centro di una causa giudiziaria per l'inquinamento di terreni e acque e per l'avvelenemento degli operai a causa delle procedure adottate per la colorazione dei tessuti e per lo smaltimento dei rifiuti della lavorazione.

Marlene
Stato bandiera Italia
Chiusura 1990
Filiali Praia a Mare
Settore tessile

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Francesco Cirillo, Luigi Pacchiano, Giulia Zanfino, Marlane. La fabbrica dei veleni, Coessenza, 2011. ISBN 9788896741030

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Fonti[modifica | modifica sorgente]



I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.