NECOBELAC è un progetto europeo che rappresenta una rete di collaborazione tra l’Europa, l’America Latina e i Caraibi (LAC) per la diffusione di competenze in scrittura scientifica e nuovi modelli di pubblicazione in open access (OA) nel settore della salute pubblica.

L’obiettivo principale del progetto è quello di promuovere la scrittura scientifica e l’open access attraverso corsi di formazione per formatori, in grado di replicare a livello locale l’attività di formazione.

Sommario del progetto[modifica | modifica sorgente]

Il progetto opera in una vasta area geografica (Europa e Latino America) e coinvolge istituzioni scientifiche e accademiche che operano nel settore della salute pubblica e della diffusione delle informazioni. Il progetto ha l’obiettivo di sviluppare competenze nella produzione, diffusione, recupero, e utilizzo di informazioni scientifiche in tema di salute in America Latina e in Europa, utilizzando le esperienze maturate in Europa e nei paesi LAC nei settori della scrittura scientifica e dei modelli di pubblicazione ad accesso aperto. Inoltre, il progetto intende creare una rete di istituzioni che collaborino strettamente a programmi di formazione per replicare le attività a livello locale anche dopo il termine del progetto. I Paesi coinvolti trarranno vantaggio dai contatti con gli esperti nel settore della scrittura scientifica e dell’OA e saranno in grado di condividere le loro esperienze e conoscenze con altri partner che operano nella rete NECOBELAC. Questa collaborazione presenta vantaggi per tutti coloro che vi partecipano:[1] l’Europa potrà contare su un accesso più ampio ai risultati della ricerca svolta dai Paesi LAC e dall’adozione più ampia dei metodi di pubblicazione OA; i Paesi LAC, a loro volta, potranno trarre vantaggio dalla condivisione di programmi di qualità tesi a promuovere e a realizzare iniziative in OA e a rafforzare le già esistenti reti e collezioni di rivistedi salute pubblica, tra le quali la Virtual Health Library and Scientific Electronic Library Online – SciELO. Il progetto NECOBELAC è finanziato dalla Commissione Europea nell'ambito del Settimo Programma Quadro - Science in Society.

Obiettivi del progetto[modifica | modifica sorgente]

Gli obiettivi generali del progetto NECOBELAC sono i seguenti:

  • migliorare la scrittura scientifica;
  • promuovere i modelli di pubblicazione in accesso aperto;
  • favorire la collaborazione tecnico-scientifica tra Europa e Paesi LAC.

NECOBELAC collabora con associazioni professionali che operano per il miglioramento della scrittura scientifica, quali l’European Association of Science Editors (http://ease.org.uk) la Mediterranean Editors & Translators (http://metmeetings.org/), con gli editori di riviste ad OA e associazioni e progetti che promuovono l’OA.

Gestione del progetto[modifica | modifica sorgente]

La gestione del progetto [2] è suddivisa in sette work package (WP), e ogni partner è responsabile del compito assegnatogli. Il progetto è coordinato dall’Istituto Superiore di Sanità (ISS), che è responsabile della Gestione del progetto (WP1) e della Strategia e valutazione dell’impatto (WP2). Quest’ultimo WP intende definire le strategie che contribuiscano a implementare la rete Europa/LAC e il trasferimento di conoscenze e di consenso tra tutti i partecipanti. L’Università di Nottingham gestisce il WP3 – Infrastruttura cross-nazionale di advocacy (sostegno), che intende sviluppare un’infrastruttura che permetta la comunicazione e il sostegno alla comunità NECOBELAC. Nella strategia di comunicazione, esso utilizza le competenze di progetti e di materiali con vasta esperienza sull’advocacy, quali RSP, SHERPA e OpenDOAR. Il sito del progetto NECOBELAC [3] costituisce l’infrastruttura che fornisce la consulenza, le informazioni e i materiali agli stakeholder dei diversi Paesi. Il WP4 – Attività di formazione è responsabile dell’organizzazione di attività di formazione. L’obiettivo principale è di creare un sistema web modulare e di produrre materiale formativo per fornire supporto ai formatori in entrambi i tipi di corso. È sviluppato dal Consejo Superior de Investigaciones Científicas (CSIC). L’Universidade de Minho (Portogallo) promuove l’infrastruttura del progetto per garantirne l’utilizzo in Europa e nei Paesi LAC (WP5). A tale scopo, l’esperienza portoghese sull’iniziativa RCAAP è rilevante per la condivisione delle conoscenze, per la diffusione del progetto e per incrementare la rete. Il WP6 – Rete Europa-Paesi LAC intende promuovere, migliorare e rafforzare la rete di collaborazione tra i Paesi europei e i LAC. Il WP6 è gestito dal Centro LatinoAmericano e do Caribe de Informação em Ciencias da Saude (BIREME). BIREME/PAHO/WHO promuove la creazione, diffusione e adozione delle migliori pratiche e di standard comuni per la produzione di serie informazioni tecnico-scientifiche in OA in tema di salute. L’Universidad Nacional de Colombia è leader del WP7 – Focus sulle strutture di salute pubblica nei Paesi LAC e si occupa dell’aggregazione tra le strutture di sanità pubblica nei Paesi LAC ai fini di un aumento di impatto del progetto.

Corsi di formazione[modifica | modifica sorgente]

L’attività di formazione del progetto prevede due livelli:

  1. Formazione per formatori (corsi T1);
  2. Formazione a livello locale (Corsi T2).

La formazione è svolta attraverso l’utilizzo di mappe concettuali relative alla pubblicazione scientifica e all’open access [4]

FAQ del Progetto NECOBELAC[modifica | modifica sorgente]

È stata realizzata una lista di domande [5] per aiutare a comprendere più facilmente come opera il progetto. Le FAQ di progetto sono online anche in forma PDF in quattro lingue. Le domande sono suddivise in tre gruppi:

  • attività di formazione;
  • mappe concettuali;
  • collaborazione per lo sviluppo della rete.
Partner NECOBELAC
Istituto Superiore di Sanità (ISS) The University of Nottingham BIREME/ PAHO/ WHO Instituto de Salud Publica (ISP)
Istituto Superiore di Sanità (ISS) Italia Consejo Superior de Investigaciones Científicas (CSIC) Spagna The University of Nottingham Regno Unito BIREME/ PAHO/ WHO Brasile Instituto de Salud Publica (ISP) Colombia Universidade do Minho (UMINHO) Portogallo

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. [1], Descrizione del progetto
  2. [2], Primo rapporto di attività del progetto (inviato 1.2)
  3. [3], Sito del progetto NECOBELAC
  4. [4], Mappe concettuali NECOBELAC
  5. http://www.necobelac.eu/en/documents.php#prommaterial], Materiale di promozione

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Fonti[modifica | modifica sorgente]




Vivere insieme Portale Vivere insieme: accedi alle voci di Verdiana-Wikia che trattano di Vivere insieme
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.