Pierre Rabischong (Nancy, 1932) è un neuroanatomista francese, specialista in neuroprotesi, professore emerito di medicina presso l'Università di Montpellier [1] e vice presidente del World Academy of Biomedical Technologies dell'UNESCO (WABT) [2][3].

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Pierre Rabischong si è laureato in medicina e chirurgia presso l'Università di Nancy nel 1955 e si è specializzato in neuropsichiatria nella stessa università nel 1958. Nel 1964 divenne professore ordinario di medicina e chirurgia presso l'Università di Montpellier. Nel 1971 divenne direttore dell'Unità di ricerca biomeccanica dell'INSERM (Institut National de la Santé Et de la Recherche Médicale), l'unico istituto pubblico di ricerca esclusivamente concentrato sulla salute umana e sulla ricerca medica in Francia.

È conosciuto per il suo lavoro nel campo della medicina fisica e riabilitazione e della fisioterapia.[4][5][6] È stato capo dell'AMOLL (Active Modular Orthosis for Lower Limbs) project nel 1975 [7]

Critiche al darwinismo[modifica | modifica sorgente]

Pierre Rabischong è un critico della teoria dell'evoluzione darwiniana. Secondo Rabischong: "L'ipotesi formulata da Darwin per cui specie multiple discendono da un antenato comune, attraverso piccole successive modificazioni presenti in ogni generazione, risulta allo stato attuale delle conoscenze inaccettabile" [8] Secondo Rabischong la complessità dell'uomo permette di intuire che l'uomo è stato "elaborato da un costruttore geniale".[9] Rabischong è stato tra i partecipanti al convegno Evoluzionismo. Il tramonto di una ipotesi tenutosi il 23 febbraio 2009 presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche [10].

Pubblicazioni[modifica | modifica sorgente]

  • D. Guiraud, A. Pacetti, E. Meola, J. L. Divoux, Pierre Rabischong, One year implanted patients follow up: Suaw project first results, IFESS'01: 6th Annual Conference of the International Functional Electrical Stimulation Society, 01/01/2001, S. 55–57
  • Honiger S. D’Attanasio, J. P. Micallef, E. Peruchon, D. Guiraud, Pierre Rabischong, A robust, economic and ergonomic sensor device for gate phase detection for an implanted FES system, IFESS'01: 6th Annual Conference of the International Functional Electrical Stimulation Society, 2001, S. 285–287
  • Pierre Rabischong u. a., Modelling of the human paralysed lower limb under FES, ICRA 2003: 2218-2223
  • Pierre Rabischong u. a., A new active microendoscope for exploring the sub-arachnoid space in the spinal cord, ICRA 2003: 2657-2662
  • Pierre Rabischong u. a., Le Programme Homme, 2003, ISBN 2-13-052233-5
  • D. Guiraud, J. L. Divoux, Pierre Rabischong, Identification of a First Order Model of Implanted Electrodes on the First SUAW Patient, IFESS'02: 7th Annual Conference of the International Functional Electrical Stimulation Society, 2002, S. 214–216

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. Pierre Rabischong. URL consultato in data 10 luglio 2016.
  2. Conférence du Professeur Pierre Rabischong
  3. Rabischong, Pierre (1932-…)
  4. Samii's Essentials in Neurosurgery – Google Books. Books.google.com
  5. La Neuroprotesi ed il progetto SUAW: le ricerche della prof.ssa Vannini Template:Webarchive San Raffaele.it, 5 gennaio 2005.
  6. La UE presenta un ensayo que permite moverse mediante impulsos eléctricos a tres parapléjicos Los investigadores mantienen la cautela, pese al notable éxito de la demostración pública El País, 21 Marzo 2000.
  7. Lower Extremity Exoskeletons and Active Orthoses: Challenges and State-of-the-Art IEEE Transactions on Robotics, Febbraio 2008.
  8. Oltre Darwin: il "costruttore nascosto" di Pierre Rabischong, firenzepost, 24 marzo 2014.
  9. Il costruttore nascosto, Polistampa, 2013.
  10. Risposta all’inquisizione evoluzionista da un professore perseguitato, Roberto de Mattei, Il Foglio, 06 Dicembre 2009

Fonti[modifica | modifica sorgente]



I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.