Il TANDEM , acronimo di Thermal AND Electrical Machine è basicamente un motore a combustione interna con la corrispettiva marmitta catalitica dei gas di scarico, collegato ad un generatore elettrico ad alto rendimento e a un sistema di controllo computerizzato del suo funzionamento; ed infine a tubature (scambiatori di calore a quattro fluidi) che collegate al circuito del riscaldamento permettono il prelievo del calore prodotto dal motore. Il TANDEM è un evoluzione del TOTEM realizzato in Italia nel 1973 dall'ing. Mario Palazzetti, presso il Centro Ricerche FIAT. Batterie di TOTEM installate a Vicenza si sono dimostrate in grado di funzionare con continuità per 20 anni.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Utilizza diversi motori a seconda della potenza elettrica e termica fornita (da 20 a 100 KWe), il modello base (T-20) si serve di un motore FIRE, a quattro cilindri in linea da 1200 cm3, modificato per funzionare a metano, GPL oppure biogas. Il motore aziona un alternatore da 20 kW che fornisce all'utenza energia elettrica sufficiente per 4-10 appartamenti. Oltre alla potenza elettrica fornisce una potenza termica di più di 40 kW termici, sufficiente per 4 appartamenti non ben coibentati in climi freddi, oppure per 10 appartamenti che utilizzino finestre a doppio vetro e vari tipi di isolante interno o esterno alle pareti.

Potenze disponibili[modifica | modifica sorgente]

Il cogeneratore TANDEM (Thermal AND Electrical Machine) è disponibile in quattro modelli, denominati a partire della loro potenza elettrica in kWe: T-20, T-35, T-50 e T-100.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Fonti[modifica | modifica sorgente]

Video[modifica | modifica sorgente]

AsiaGen_E'lite

AsiaGen E'lite



Energie_verdi Portale Energie_verdi: accedi alle voci di Verdiana-Wikia che trattano di Energie_verdi
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.